Estetica e Sbiancamento

Lo sbiancamento dentale è oramai divenuto un trattamento richiesto e proposto nella pratica clinica quotidiana dei nostri studi. La richiesta estetica considerata molto importante nella vita sociale, passa anche attraverso un bel sorriso. Un semplice trattamento sbiancante ridona ai tuoi denti luce e brillantezza.
I nostri centri da sempre attenti a questa richiesta estetica, offrono per mezzo di personale sanitario qualificato e tecnologie di ultima generazione, una valutazione specializzata, indirizzandovi alla metodica che più si addice al vostro caso.

Sbiancamento dentale Berodental    Sbiancamento Dentale

Il Funzionamento dello sbiancamento dentale è di per se relativamente semplice, generalmente una sostanza a base di ossigeno viene posta sulle superfici dentali e lasciata agire per un periodo di tempo variabile, rimuovendo così le macchie all’interno del dente. Tuttavia, quello che caratterizza i nostri centri sono i protocolli operativi, l’innovazione tecnologica e l’esperienza clinica. Questo, ci permette di offrire trattamenti personalizzati riducendo le recidive e aumentandone il risultato a lungo tempo anche, attraverso un monitoraggio del colore a tempi concordati.
Quanto espresso sopra, ci permette oggi di offrire una predicibilità di risultato del trattamento ed eventuali soluzioni alle recidive.

Tecniche utilizzate

Domiciliare

Trattamento eseguita a casa dal paziente con l’ausilio di mascherine individuali.
Questa metodica di trattamento ha una durata di 15 – 20 giorni per un ora al giorno.

 

Professionale

Trattamento eseguita in studio con l’utilizzo di lampade o laser che permettono di attivare il prodotto sbiancante. Questa metodica di trattamento viene eseguita in una o due sedute in ambulatorio per una durata di 2 ore ad appuntamento.

In termini di risultato non ci sono differenze tra i due tipi di trattamento.

Nel caso di discromie più gravi è possibile eseguire un trattamento combinato, per prima quello professionale in studio e successivamente a domicilio.
L’assunzione continua negli anni di alimenti cromogeni, come (caffè, cola, vino, the…), abitudini viziate come il fumo e l’assunzione di alcuni farmaci, possono rendere i nostri denti più gialli facendoli perdere la loro brillantezza.

Va precisato che lo sbiancamento dentale consente di rendere più luminoso e brillante il proprio sorriso, mantenendo immutate le caratteristiche del dente, rispettando la naturalezza e l’armonia del colore.
Recenti studi clinici hanno dimostrato che questo tipo di trattamento non crea nessun danno allo smalto del dente se eseguito correttamente, inoltre è ripetibile nel tempo.

Chi può sottoporsi allo sbiancamento?
Tutte le persone che desiderano avere un sorriso più brillante, lo sbiancamento dentale non va a modificare il colore di denti artificiali come corone e restauri in resina. Di norma non ci sono grosse controindicazioni, per poter avere maggiori informazioni contatti uno dei nostri centri per una visita gratuita ed avere tutte le informazioni sul trattamento più indicato alla sua situazione.

 

Quali sono le fasi operative del trattamento?

  • Visita
  • Detartarasi
  • Rilevazione del colore mediante un apposito macchinario (spettrofotometro)
  • Fotografie intraorali pre trattamento
  • Sbiancamento professionale o domiciliare
  • Rivalutazione del colore
  • Fotografie post trattamento
  • Controllo a distanza di un mese

Per un buon mantenimento nel tempo del colore ottenuto è molto importante: una buona igiene orale quotidiana, riduzione di abitudini viziate come ad esempio il fumo,
riduzione di alimenti cromogeni nei 10 – 15 giorni dopo il trattamento e controlli periodici dal proprio specialista.